Coordinatori nei sistemi non profit

maggio 21, 2018 in Attività, Corsi attivi

Corso di formazione

quattro seminari in dieci giornate formative

30 maggio – novembre 2018, Preganziol (Treviso)

Brochure.pdf

La cooperativa La Esse in partenership con l’Associazione Interazioni propone un corso di formazione per promuovere il ruolo e lo sviluppo delle competenze del coordinatore nei sistemi non profit. Attivatore dei processi di empowerment, con particolare riferimento al lavoro di gruppo e di equipe, quello del coordinatore è un compito complesso. Testimone dei valori dell’organizzazione stessa, è un formatore sul campo delle persone e della propria equipe, ma riveste anche un ruolo di collegamento diretto fra equipe e sistema, per fare sintesi fra le diverse prospettive di sviluppo fra cui: le necessità produttive e le esigenze partecipative; i confini di ruolo e il
proprio stile personale; l’autorità, la responsabilità e il potere.

Destinatari
Come trasformare le tensioni in percorsi di sviluppo? Come trovare la sinergia fra gli obiettivi dell’organizzazione e le istanze dell’equipe? Come promuovere la partecipazione nel lavoro di equipe? Come il sistema di valutazione può promuovere lo sviluppo dei soggetti collettivi? A partire da questi interrogativi, il percorso è dedicato a chi svolge o si prepara a svolgere funzioni di coordinamento nei sistemi non profit, dalle cooperative sociali agli enti locali, dalle associazioni ai consorzi di cooperative alle fondazioni.

Docenti
Piergiulio Branca psicologo di comunità, esperto in processi di cambiamento partecipato nel territorio e nelle organizzazioni non profit, già docente di Metodologia e tecniche del lavoro di gruppo al Corso di Laurea in Cooperazione allo Sviluppo, Università degli Studi di Padova;
Andrea Pozzobon pedagogista, formatore, esperto in processi di cambiamento partecipato nelle organizzazioni e nelle comunità territoriali; responsabile del settore Formazione e Consulenza di La Esse; docente di Pedagogia Sociale e di Comunità, Pedagogia della Famiglia, Laboratorio di Metodologia del Lavoro Sociale, Strumenti per la progettazione sociale presso l’Istituto Universitario Salesiano di Mestre (Venezia) – IUSVE;
Alberto Baccichetto animatore dello sviluppo di comunità, formatore, esperto in processi di cambiamento partecipato nelle organizzazioni e nelle comunità territoriali per la cooperativa La Esse; docente presso l’Istituto Universitario Salesiano di Mestre (Venezia) – IUSVE.

Organizzazione e costo
Il percorso è strutturato in 4 seminari per complessive 10 giornate formative (ore 9.00 – 18.00), nella sede del CoworkingTerzo Piano, Centro Marca Banca Via Dante Alighieri 2, Preganziol (Treviso). Si inizia con i primi due giorni di lezione mercoledì 30 e giovedì 31 maggio e si proseguirà in date definite assieme al gruppo di partecipanti con termine entro novembre 2018.
Il costo di iscrizione al laboratorio (per complessive 10 giornate formative) è di 700 euro.
Il laboratorio è realizzato in convenzione con il Consiglio dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto e a chi ne farà richiesta saranno riconosciuti n. 45 crediti formativi per la Formazione Continua degli Assistenti Sociali.

PROGRAMMA

  • Seminario uno: il ruolo del coordinatore nei sistemi non profit
    Mercoledì 30 e giovedì 31 maggio 2018, ore 09.00 – 18.00

    • Obiettivi:
      • riconoscere i fattori che influenzano il ruolo del coordinatore nei sistemi non profit;
      • identificare gli elementi dell’interazione fra organizzazione e partecipazione nei sistemi non profit;
    • Temi:
      • la relazione fra partecipazione e organizzazione nei sistemi non profit;
      • le funzioni promozionali e direzionali;
      • il sistema motivazionale.Metodologia: ricognizione-sociale (micro ricerca-azione d’aula).
  • Seminario due: Il lavoro di gruppo nelle equipe multi professionali
    Luglio – settembre: tre giorni, le date saranno definite con il gruppo

    • Obiettivi:
      • riconoscere gli aspetti che influenzano la qualità delle relazioni nella comunicazione interpersonale;
      • acquisire le capacità necessarie a migliorare il livello di comunicazione, ascolto e feedback nelle relazioni
      personali e di gruppo;
      • la presa di coscienza dei processi connessi al lavoro di gruppo e di equipe;
      • aumentare le capacità di promuovere processi di collaborazione nelle equipe multiprofessionali.
    • Temi:
      • le interazioni e la qualità del processo di comunicazione in gruppo;
      • la leadership situazionale;
      • i processi di collaborazione e la gestione dei conflitti;
      • la negoziazione.Metodologia: animativo-attiva.
  • Seminario tre: l’evaluation come sistema di controllo, supporto e sviluppo
    Settembre-ottobre: tre giorni, le date saranno definite con il gruppo

    • Obiettivo: acquisire le capacità necessarie a costruire e meta-progettare strumenti e percorsi di evaluation a sostegno e sviluppo delle equipe e dei gruppi.
    • Tema: la costruzione di sistemi di valutazione per lo sviluppo dei soggetti.
      Metodologia: cooperativo-attiva; cooperativo-delegativa.
  • Seminario quattro: la conduzione delle riunioni
    Novembre: due giorni, le date saranno definite con il gruppo

    • Obiettivo: la presa di coscienza dei processi che interagiscono nella relazione conduttore/animatore,
      coordinatore/partecipanti/gruppo/equipe nelle diverse riunioni.
    • Temi:
      • la relazione conduttore/animatore/coordinatore gruppo;
      • il metodo interaction.

Metodologia: cooperativo-delegativa.

Informazioni e iscrizione: Cooperativa La Esse – T 328.9507321 – formazione@laesse.org